Ombre della Sera

Sinossi

L’Art. 27 della Costituzione Italiana assegna alla pena detentiva una funzione ben precisa di inestimabile valore sociale: “sostenere e accompagnare i cittadini reclusi in un percorso di rieducazione e riabilitazione che dovrebbe metterli in grado, una volta scontata la condanna, di reinserirsi socialmente e professionalmente nella collettività civile.” Di questo percorso, di questo tormentato cammino dalla condanna alla liberazione, la nostra società conosce ben poco, ancora condizionata da una visione del carcere come luogo di espiazione fine a se stesso. Il film “Ombre della Sera” interpretato dai detenuti in misura alternativa e dagli ex detenuti del Carcere di Rebibbia N.C., nasce con l’intenzione di raccontare il difficile percorso di reinserimento familiare e sociale che intraprendono i “liberanti” tornando nel mondo esterno dopo anni di lontananza.

Cast



Storie intrecciate di detenuti ed ex-detenuti attraverso i complessi e sconosciuti labirinti della libertà. Uomini condannati ed afflitti, nel tentativo di espiare le proprie colpe e di ricostruire le proprie vite.

La Regia

Valentina Esposito

Autrice e regista. Laureata in Lettere alla Sapienza di Roma con il massimo dei voti, diplomata presso la Scuola d’Arte Teatrale Enrico Maria Salerno. Dal 1995 al 2016 lavora presso Il Centro Studi Enrico Maria Salerno svolgendo attività di promozione culturale e produzione teatrale con particolare attenzione alle problematiche sociali. Dal 2003 al 2016 condivide con Laura Salerno e Fabio Cavalli la direzione delle attività teatrali trattamentali presso la C.C. ROMA REBIBBIA N.C. Dal 2008 dirige con Laura Salerno la Compagnia del Reparto G8 Lunghe Pene realizzando diversi allestimenti in collaborazione con Teatro Argentina e Teatro Quirino di Roma - "Exodus", "Fitzcarraldo", "La Festa", "Viaggio all'isola di Sakhalin". Nel 2011 è responsabile organizzativo della parte teatrale del film "Cesare deve Morire" diretto dai Fratelli Taviani, vincitore dell’Orso d’Oro a Berlino e di 5 David di Donatello. Nel 2014 fonda e conduce Fort Apache Cinema Teatro con i detenuti in misura alternativa e gli ex detenuti di Rebibbia N.C., laboratorio di formazione teatrale permanente esterno al Carcere. Con loro realizza lo spettacolo "Tempo binario" e il suo primo lungometraggio per il cinema "Ombre della sera". Insegna attualmente Teatro nel Sociale nell’ambito del Master di specializzazione de La Sapienza Università di Roma – Dipartimento di Storia dell’Arte e Spettacolo.

CON IL CONTRIBUTO DI


CON IL PATROCINIO DI



CON IL PATROCINIO DI



RICONOSCIUTO DI INTERESSE CULTURALE DAL



PRODOTTO DA

SIMON FILM


Via Gennargentu, 20 - 00141 Rome
Ph: +39 06 87182658
info@simonfilm.it - www.simonfilm.it

LUPIN FILM


Via Monti della Farnesina, 77 00135 Roma, Italy
Phone: +39 06 83396746 – Fax: +39 06 32609943
info@lupinfilm.com - www.lupinfilm.com

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE


la Direzione della C.C. Roma Rebibbia N.C.,
l’Amministrazione Penitenziaria,
il Tribunale di Sorveglianza di Roma, l’U.E.P.E.
(Ufficio di Esecuzione Penale Esterna) di Roma

FORT APACHE CINEMA TEATRO
Gruppo teatrale con ex detenuti e detenuti in misura alternativa, diretto da Valentina Esposito.
fortapacheteatro@gmail.com
www.fortapachecinemateatro.com

UFFICIO STAMPA


REGGI&SPIZZICHINO Communication
Maya Reggi +39 347 6879999 | Raffaella Spizzichino +39 338 8800199
info@reggiespizzichino.com | www.reggiespizzichino.com

contattaci

© 2014 SimonFilm. All Rights Reserved.

Benvenuti sul sito di Ombre della Sera